Guida all’anello di fidanzamento (parte II)

Guida all'anello di fidanzamento (parte II)

Continuiamo il nostro percorso verso la scoperta dell’anello perfetto per la proposta di matrimonio: dopo aver analizzato nello specifico le caratteristiche fisiche dei diamanti nella prima parte della guida, in questa seconda parte della Guida all’anello di fidanzamento, scopriamo quali sono i principali modelli di anelli scelti per questa occasione e i tagli dei diamanti più diffusi.

#2 Il modello dell’anello

Sono tanti i modelli di anelli utilizzati per la proposta di fidanzamento, i più diffusi sono sicuramente questi:

  • Modello solitario. L’anello modello solitario è l’anello di fidanzamento per eccellenza: solitamente in oro bianco, si contraddistingue per la presenza di un’unica pietra preziosa centrale. Le montature più utilizzate per questo modello sono la montatura a griffe e quella a castone.
  • Modello trilogy. L’anello trilogy, invece, si contraddistingue per la presenza di tre diamanti che possono essere tutti della stessa dimensione o quello centrale più grande e i due laterali più piccoli: le tre pietre rappresentano l’amore passato, l’amore presente e l’amore futuro. Anche il trilogy solitamente è realizzato in oro bianco o platino.
  • Modello veretta. Anche nota come riviera o fedina, è un anello elegante e raffinato. Può essere realizzata in oro bianco, oro giallo o platino ed è costituita da diamanti di taglio brillante. La veretta può essere a cinque o sette pietre, o a giro completo.
  • Modello pavé. Il termine pavé significa “lastricato di diamanti”: questo modello, infatti, è composto da un diamante centrale e da tanti diamanti più piccoli disposti lungo il gambo.
  • Modello a fiore. E’ composto da un diamante centrale più grande, circondato da alcuni diamanti più piccoli, che sembrano comporre la corolla di un fiore. È probabilmente il meno diffuso rispetto agli altri modelli, ma altrettanto bello.

#3 Il taglio del diamante

Come detto precedentemente, la qualità del taglio influenza molto la bellezza di un diamante. Ne esistono molte tipologie differenti, ecco le principali:

  • Taglio rotondo (o a brillante)
  • Taglio a cuore
  • Taglio a goccia
  • Taglio smeraldo
  • Taglio princess
  • Taglio ovale
  • Taglio marquise
  • Taglio a cuscino
  • Taglio radiante
  • Taglio asscher

Per approfondire ogni singola tipologia di taglio, vi consigliamo di leggere questo articolo.

WhatsApp Contattaci