Diamanti fantasia: per un anello di fidanzamento originale e unico

Anello di fidanzamento con diamanti fantasia

I vari tagli del diamante possono essere classificati in diverse categorie a seconda delle caratteristiche del taglio, tutte adatte per rendere unico il gioiello più importante della vita di una donna: l’anello per la proposta di matrimonio. Tra le forme più diffuse, sia classiche che moderne, troviamo sicuramente quelle particolari: ecco allora 6 idee su come scegliere un anello di fidanzamento con diamanti fantasia.

#1 Diamante taglio cuore

Romantici ed eleganti, i diamanti taglio cuore simboleggiano l’amore per eccellenza. Proprio per questo motivo gli anelli con questa forma vengono regalati alla donna amata in occasioni speciali, come ad esempio la proposta di fidanzamento o un anniversario importante. Il taglio cuore è caratterizzato dalla presenza di 59 sfaccettature ed è una versione modificata del diamante rotondo classico.

#2 Diamante taglio smeraldo

Uno dei tagli classici per eccellenza, quello smeraldo appartiene alla famiglia dei tagli a gradino e presenta una forma ottagonale per via degli angoli tronchi, anche se apparentemente ha una forma rettangolare o quadrata. È caratterizzato da 57 sfaccettature e grazie alla sua forma riesce a mettere in risalto la luce, la brillantezza e il colore della pietra preziosa.

#3 Diamante taglio princess

Le origini di questo taglio risalgono ai primi anni ’70 ed è caratterizzato da un profilo quadrato che, attraverso la tavola, rivela il caratteristico motivo a croce che contraddistingue il taglio princess. Grazie a questa particolare forma la pietra preziosa acquista molta luminosità e brillantezza: se cercate un anello di fidanzamento originale e particolare, il diamante taglio princess è ciò che fa al caso vostro.

#4 Diamante taglio cuscino

Il diamante dal taglio a cuscino è meno diffuso rispetto agli altri, ma comunque perfetto per un anello di fidanzamento. È caratterizzato da una forma quadrata o rettangolare, ma con angoli arrotondati, ed è ideale per i diamanti colorati. Ha delle grandi sfaccettature che accentuano la brillantezza della pietra.

#5 Diamante taglio ovale

Questa tipologia di taglio è stata ideata nel 1957 da Lazare Kaplan e rientra nella categoria dei tagli a brillante: è infatti un diamante rotondo modificato, in quanto combina le caratteristiche di quest’ultimo con quelle del taglio marquise. Formato da 55 sfaccettature, può essere incastonato su qualsiasi tipo di gioiello, ma grazie alla sua forma allungata offre il meglio di sé se montato sugli anelli.

#6 Diamante taglio marquise

Questa tipologia di taglio è caratterizzata da una forma ovale con le estremità a punta. Sono proprio queste estremità a dare l’impressione che il diamante sia più grande, con un sorprendente effetto ottico. È composto da 55 sfaccettature.

WhatsApp Contattaci