Per comprare un anello con diamanti a Roma scegliete Diamanti Anversa

Grazie all’esperienza maturata negli anni nella compravendita delle pietre preziose, Diamanti Anversa è il partner ideale se volete comprare un anello con diamanti a Roma.

Anello con diamanti: simbolo d’amore

L’anello con diamanti è un simbolo importante, un regalo che impegna chi lo fa e chi lo riceve. Il diamante, una delle pietre più dure esistenti in natura, è il simbolo d’amore per eccellenza, il regalo per la vita che serve per accompagnare i momenti più significativi di ognuno di noi.

Live experience

Diamanti Anversa, a Roma, è in grado di accompagnarvi nella scelta, di guidarvi nell’acquisto del gioiello e personalizzarlo secondo le vostre esigenze e i vostri desideri. Solo da Diamanti Anversa potete immergervi nella così detta live experience”, un percorso che porta dalla scelta del diamante fino alla realizzazione del gioiello.

Il team di gemmologi di Diamanti Anversa vi farà conoscere la bellezza dei diamanti, le loro caratteristiche e le loro potenzialità, vi guiderà nella scelta della montatura e del tipo di anello e infine vi permetterà di personalizzare il vostro gioiello come più vi piace.

Questo percorso emozionale vi farà vedere il lavoro artigianale che si nasconde dietro la manifattura di un anello con diamanti, la bravura e la sapienza di gemmologi esperti, fino ad assaporare l’eleganza del prodotto finale.

Anello con diamanti personalizzato

Grazie alla bravura del gemmologi di Diamanti Anversa di Roma potete scegliere il tipo di taglio (marquise, cuore, smeraldo, brillante) e la tipologia di montatura (castone, a incasso, a binario, a griffe, a pavè), personalizzando il più possibile il gioiello e rendendolo unico e su misura per voi come fosse un abito sartoriale.

Per comprare un anello con diamanti a Roma affidatevi solo a professionisti del settore, che potranno non solo realizzare con assoluta professionalità il vostro desiderio, ma che sapranno guidarvi nella scelta migliore per voi.

comprare un anello con diamanti a Roma

Come si misura il costo dei diamanti al carato?

Il costo dei diamanti al carato non è facilmente intuibile come si crede, perché i fattori che determinano il prezzo del diamante sono molteplici. Il valore a un diamante viene dato seguendo il rigoroso metodo delle 4 C, cioè secondo quei fattori che ne determinano le caratteristiche.

Le 4C e le caratteristiche di un diamante

La prima C si riferisce alla tipologia di taglio (cut), della pulitura e della simmetria, la seconda C è il  colore (colour) del diamante che va dal bianco al giallo, la terza C è la purezza (clarity) della gemma, vale a dire se contiene o meno impurità, e infine la quarta C è il suo peso (carat weight),  la cui unità di misura è il famoso carato che equivale a 0,2 grammi.

Come vengono valutate le 4C?

Esistono istituti internazionali che forniscono perizie assolutamente neutrali perché slegate dal mercato della compra vendita e che forniscono delle certificazioni basate su scale universali. Queste certificazioni sono delle carte di identità dei diamanti in cui vengono scritte le loro caratteristiche in base alle quali poi viene stimato il costo del diamante.

Questi istituti sono l’IGI (International Gemmological Institute, Anversa), l’HRD (Hoge Raad Voor Diamant, Anversa) e il GIA (Gemmological Istitute of America).

Secondo queste perizie ogni diamante ha un suo valore e quindi un suo prezzo. Quindi anche a parità di peso, due diamanti possono avere prezzi molto diversi.

Come si fa a conoscere il costo dei diamanti al carato?

Date queste premesse, i costi dei diamanti al carato vengono dichiarati all’interno del Rapaport Diamond Report, un listino aggiornato ogni giovedì in base alle quotazioni in dollari usa per carato. Questo listino viene utilizzato da tutti i professionisti che vogliono determinare il prezzo di un diamante. Il listino Rapaport è senza dubbio il bollettino utilizzato come punto di riferimento dagli investitori in diamanti.

Per questi motivi se volete acquistare un diamante e volete conoscerne il prezzo al carato, affidatevi solo a esperti professionisti in grado di guidarvi nella scelta.

Diamanti Anversa vanta un team di gemmologi accreditati nei più importanti istituti gemmologici del mondo, che possono senza impegno farvi conoscere il mercato dei diamanti e guidarvi nell’acquisto migliore per voi.

Poche facili regole per acquistare diamanti in blister senza sbagliare

Acquistare diamanti in blister è considerato un ottimo investimento finanziario, il diamante, bene durevole per eccellenza, mantiene un prezzo stabile e alto nel tempo. Il motivo di questa stabilità e ricchezza è perché se ne estraggono pochissimi, solo un quarto dei diamanti che vengono trovati nelle miniere vengono usati in gioielleria.

Il diamante quindi è un ottimo investimento perché è adatto per essere utilizzato come protezione del capitale da eventi economici o accadimenti politici negativi.

Non tutti i diamanti sono adatti per essere comprati come bene rifugio, come fonte di investimento finanziario. È consigliabile acquistare un diamante a cui faccia seguito un certificato gemmologico che ne attesti tutte le caratteristiche.

Chi rilascia i certificati gemmologici?

Il certificato perché venga riconosciuto a livello mondiale deve essere rilasciato da un istituto gemmologico certificato che ne attesti e ne garantisca l’autenticità. Gli istituti riconosciuti a livello internazionale a cui far riferimento sono tre:

Gemological Institute of America (GIA): i certificati rilasciati dal GIA sono riconosciuti  e accettati in tutto il mondo e considerati di ottima qualità. Questo perché il GIA è  il più grande istituto per la certificazione dei diamanti al mondo.

International Institute of Gemology (IGI): uno dei più grandi e stimati istituti certificatori di diamante ha sede ad Anversa, ma è presente in 16 paesi.

Hoge Raad voor Diamant (HRD): con sede in Belgio è il più grande istituto gemmologico d’Europa e i suoi certificati corrispondono in qualità a quelli del GIA.

Tutti e tre questi istituti sono riconosciuti per la severità con cui applicano i criteri di qualità.

Quali sono le caratteristiche del diamante finanziario?

I criteri secondo i quali vengono valutati i diamanti sono diversi: oltre alle famose 4C che sono il taglio, il colore, la purezza e il peso, esistono altri criteri come la pulitura, la profondità, la simmetria e la tavola che rendono un diamante perfetto e unico.

Il diamante in blister da investimento deve avere taglio, colore e purezza perfette e il peso deve variare dal mezzo carato ai due carati.

Dove acquistare un diamante da investimento?

Affidatevi solo a gemmologi qualificati e certificati presso gli istituti sopra menzionati che abbiano esperienza nel campo e contatti con il mercato mondiale dei diamanti. L’esperienza e la professionalità dei venditori sono requisiti fondamentali per chi vuole intraprendere un investimento finanziario, come l’acquisto di un diamante.

Diamanti Anversa vi garantisce assistenza e qualità della transazione a 360°, grazie al team di gemmologi professionisti che può vantare. Prendete appuntamento gratuitamente presso una delle sedi di Diamanti Anversa per capire quali sono gli step per acquistare un diamante in blister.

Che cosa sono e dove acquistare i diamanti certificati?

Sapere dove si acquistano i diamanti certificati è di fondamentale importanza per avere la garanzia di acquistare al prezzo migliore e senza paura di essere frodati.

Che cos’è un diamante certificato?

I diamanti sono la massima espressione dell’eccellenza in gioielleria, la loro bellezza e la loro unicità, oltre al significato simbolico che li accompagna, gli conferiscono un valore esclusivo e ineguagliabile.

Tutti i diamanti sono rari, ma alcuni lo sono più di altri così come il loro valore. Per distinguere i diamanti tra di loro e determinarne le caratteristiche viene utilizzato il metodo internazionale delle 4 C, Carat, Color, Clarity, Cut. Le combinazioni migliori di questi 4 valori determina il maggior pregio di un diamante.

Tutte queste caratteristiche sono inserite in un certificato gemmologico che rappresenta la carta d’identità di quel diamante.

Quando si vuole acquistare un diamante è bene che le sue caratteristiche siano sempre individuabili senza possibilità di errore. Un diamante con certificato può essere commercializzato più facilmente, perché se ne conosce l’autenticità, la provenienza e la qualità.

Dove acquistare i diamanti certificati

Diamanti Anversa vende diamanti certificati dagli unici istituti gemmologici riconosciuti a livello internazionale, GIA, IGI e HRD. Un team di gemmologi specializzati vi guida nella scelta del diamante illustrandovi il certificato gemmologico che contiene tutte le caratteristiche della pietra a cui siete interessati.

Inoltre Diamanti Anversa vi garantisce il servizio “soddisfatti o rimborsati, il cliente che vorrà acquistare un diamante e farlo incastonare in un gioiello su misura, pagherà solo se sarà pienamente soddisfatto del lavoro ultimato.

Potete prendere appuntamento con i gemmologi di Diamanti Anversa

dove acquistare i diamanti certificati

Come scegliere un diamante solitario: i due parametri da considerare

Sapere come scegliere un diamante solitario è fondamentale perché l’anello con il solitario è spesso associato a uno dei momenti più importanti della vita, è l’anello per eccellenza simbolo dell’amore e dell’unione di due anime.

Un diamante solitario è prezioso non solo per il suo valore economico, ma anche per il valore simbolico a cui è associato. L’anello, il cerchio, è il simbolo dell’infinito, di eternità; il diamante è il simbolo della purezza, della forza, della resistenza.

Scegliere un anello solitario vuol dire fare un passo decisivo e importante che richiede estrema consapevolezza. Trattandosi di una materia ai più sconosciuta, difficilmente si hanno le competenze e le conoscenze per acquistare con serenità qualunque tipo di anello.

Per questo diventa fondamentale il ruolo di un esperto gemmologo in grado di guidarvi nella scelta per voi più corretta, assecondando i vostri desideri, possibilità ed esigenze.
Nei laboratori di Diamanti Anversa trovate un team di gemmologi qualificati in possesso di diploma IGI e GIA e in grado di fornire la massima attenzione durante la scelta del diamante solitario.

I parametri da tenere in considerazione nella scelta del solitario sono:

  • La qualità del diamante
  • La montatura dell’anello

 

La qualità del diamante è fondamentale perché il solitario non è solo un simbolo o un regalo, ma è anche un investimento e per essere tale il diamante deve avere un valore. I gemmologi di Diamanti Anversa vi sapranno indirizzare secondo i parametri di classificazione della pietra che sono le famose 4 C: taglio (cut), colore (color), purezza (clarity) e peso (carat), le cui singole qualità sono stabilite da scale di valori universali.

La montatura dell’anello e la qualità dell’oro sono altri fattori determinanti a cui prestare molta attenzione quando si deve scegliere un diamante solitario. Oltre al gusto estetico sul tipo di montatura preferita, bisogna scegliere una montatura che si adatti perfettamente alla tipologia di diamante acquistato e che ne risalti la brillantezza senza chiudere la pietra.

Come scegliere un diamante solitario: consigli utili