Vi piacerebbe regalare un anello di fidanzamento modello Cartier?

L’anello di fidanzamento è il simbolo di amore per eccellenza e alcuni modelli, come quello Cartier, sono considerati dei classici della gioielleria, che ogni donna desidera vedere al proprio dito.

Il passaggio dalla promessa all’impegno significa donare il simbolo che rappresenterà per sempre l’amore promesso, un capolavoro della gioielleria di alta qualità tanto ambito.

L’anello di fidanzamento modello Cartier

L’anello di fidanzamento modello Cartier è un classico intramontabile della gioielleria, un capolavoro orafo che ha fatto perdere la testa a molte donne. Un anello in stile Cartier non è un sogno irraggiungibile, grazie alla maestria e alla bravura artigianale dei gemmologi di Diamanti Anversa.

Nei laboratori orafi di Diamanti Anversa il team di gemmologi professionisti, certificati IGI, HRD e GIA, sono in grado di riprodurre i modelli degli anelli di fidanzamento più famosi e amati con la stessa cura e bellezza degli originali. Il modello Solitaire 1895 di Cartier è l’anello di fidanzamento tra i più desiderati e conosciuti, un classico della Maison fin dal 1895. Il modello prevede un diamante solitario taglio brillante perfetto nelle proporzioni e nelle caratteristiche.

Le sue varianti possono arricchirlo ulteriormente, come ad esempio un pavè di diamanti taglio brillante incastonati sull’anello in entrambi i lati del diamante, il materiale dell’anello può essere di oro bianco, giallo o platino.

Se volete conoscere tutti i modelli di anelli di fidanzamento più in voga, leggete la nostra guida sul sito.

Dove acquistare un anello di fidanzamento modello Cartier?

Diamanti Anversa è il vostro partner ideale per l’acquisto dei diamanti perché tre essenziali motivi:

  • Vende diamanti certificati dai migliori istituti gemmologici internazionali;
  • Il team di gemmologi professionisti vi guida per tutto il processo di acquisto del vostro anello personalizzato e su misura;
  • Diamanti Anversa garantisce lo stesso prezzo della Borsa mondiale dei diamanti.

 

Il team di gemmologi disegnerà insieme a voi il modello di anello a cui aspirate e vi farà assistere personalmente al momento dell’incastonatura come segnale di massima garanzia e affidabilità.

Gli anelli di fidanzamento più belli di sempre: i modelli più famosi

Gli anelli di fidanzamento più belli di sempre sono dei pezzi unici e spesso dei veri e propri capolavori. Indossati dalle celebrità o appartenuti alle icone di bellezza dei tempi passati, questi anelli sono stati testimoni di amori celebri, impossibili, romantici.

Modelli da invidiare o, meglio, da emulare per la bellezza della manifattura e per il design del gioiello. Una proposta di matrimonio non è tale senza un anello scintillante a suggellarne il momento e, allora come oggi, ci sono degli anelli di fidanzamento più belli perché intramontabili, eleganti e perfetti.

Sembra che l’anello di fidanzamento, il simbolo universale dell’amore, sia guardato dalla donna che lo indossa più di un milione di volte nella vita.

Un anello tanto bramato e sognato rende difficoltosa la scelta giusta, l’anello è un simbolo, ma anche un gioiello, un regalo, una promessa. La regola numero uno è quella di acquistare un anello di attualità, magari con la dimensione della pietra più contenuta, ma che abbia uno standard qualitativo piuttosto alto.

I modelli più belli di sempre sono quelli delle grandi firme della gioielleria:

  • Modello Cartier: l’anello si chiama Solitaire 1895 ed è in oro giallo 18 ct con un diamante taglio brillante
  • Modello Tiffany: è un classico l’anello Tiffany con brillante dal taglio rotondo e con una fedina a binario con diamanti incastonati.
  • Modello Faberge: l’anello Marie Blu è sormontato da uno zaffiro con una struttura in platino ricoperta di diamanti.
  • Modello De Beers: si chiama Classic Trio Ring, è un anello di platino sormontato da tre diamanti rotondi.
  • Modello Bulgari: il solitario Griffe in platino è sormontato da un diamante taglio princess con due diamanti laterali.
  • Modello Damiani: si chiama Side ed è un anello con fede a binario con diamantini incastonati e sormontato d un diamante.

Diamanti Anversa vanta un team di gemmologi esperti in grado di riprodurre i modelli delle grandi marche a prezzi competitivi e con una manifattura di ottima qualità. Inoltre, da Diamanti Anversa potete vivere l’incredibile esperienza della “live experience” e partecipare alla nascita del vostro anello.

Gli anelli di fidanzamento più belli e famosi

Guida ai diamanti da investimento: per scoprire tutti i vantaggi

Questa guida ai diamanti da investimento vuole essere un vademecum sintetizzato in pochi ma fondamentali punti di interesse per chi vuole investire in questo bene prezioso. Ogni punto toccato può essere approfondito presso una delle sedi di Diamanti Anversa, dove vengono selezionati e venduti solo diamanti “top selection” muniti di certificazioni GIA, IGI e HRD.

Perché investire in diamanti

Investire in diamanti vuol dire avere una sorta di assicurazione sulla vita, un valore che non risente dell’inflazione, non viene tassato e passa di generazione in generazione senza perdere il suo valore.

Il diamante è il bene rifugio per eccellenza, perché:

  • Ha un valore stabile con una crescita costante;
  • È un bene raro e di grande prestigio e lo sarà sempre di più;
  • Non subisce le influenze politiche;
  • È liquidabile in tutto il mondo (grazie al suo certificato gemmologico);
  • Non è soggetto a tassazione sulla successione ereditaria;
  • È quotato

 

Dove acquistare un diamante da investimento?

È fondamentale avere fiducia del rivenditore, e la fiducia si conquista con la serietà della transazione e la professionalità degli esperti del settore. Diamanti Anversa vanta un team di gemmologi specializzati e diplomati nei più importanti istituti gemmologici a livello nazionale e internazionale (IGI e GIA), in grado di guidare il cliente nella scelta del diamante  da investimento migliore per lui.

Che caratteristiche deve avere il diamante da investimento?

Secondo la guida ai diamanti da investimento, le pietre scelte devono avere delle caratteristiche gemmologiche più che buone affinché la pietra sia rivendibile sul mercato con facilità. Secondo il tradizionale e universale metodo delle 4C, il diamante da investimento è bene che sia:

  • di colore tra D e G, sotto questi colori le imperfezioni si percepiscono a occhio nudo;
  • con un livello massimo di purezza;
  • con un peso che oscilla tra il mezzo carato e i due carati, per ottenere facilmente un disinvestimento;
  • e infine il taglio consigliato è quello classico, un taglio brillante rotondo.

 

Potete prendere un appuntamento gratuito in una delle sedi di Diamanti Anversa per farvi guidare nella scelta del diamante da investimento, secondo i consigli di queste guida.

Guida ai diamanti da investimento: perché acquistarli

Che cosa sono e dove acquistare i diamanti certificati?

Sapere dove si acquistano i diamanti certificati è di fondamentale importanza per avere la garanzia di acquistare al prezzo migliore e senza paura di essere frodati.

Che cos’è un diamante certificato?

I diamanti sono la massima espressione dell’eccellenza in gioielleria, la loro bellezza e la loro unicità, oltre al significato simbolico che li accompagna, gli conferiscono un valore esclusivo e ineguagliabile.

Tutti i diamanti sono rari, ma alcuni lo sono più di altri così come il loro valore. Per distinguere i diamanti tra di loro e determinarne le caratteristiche viene utilizzato il metodo internazionale delle 4 C, Carat, Color, Clarity, Cut. Le combinazioni migliori di questi 4 valori determina il maggior pregio di un diamante.

Tutte queste caratteristiche sono inserite in un certificato gemmologico che rappresenta la carta d’identità di quel diamante.

Quando si vuole acquistare un diamante è bene che le sue caratteristiche siano sempre individuabili senza possibilità di errore. Un diamante con certificato può essere commercializzato più facilmente, perché se ne conosce l’autenticità, la provenienza e la qualità.

Dove acquistare i diamanti certificati

Diamanti Anversa vende diamanti certificati dagli unici istituti gemmologici riconosciuti a livello internazionale, GIA, IGI e HRD. Un team di gemmologi specializzati vi guida nella scelta del diamante illustrandovi il certificato gemmologico che contiene tutte le caratteristiche della pietra a cui siete interessati.

Inoltre Diamanti Anversa vi garantisce il servizio “soddisfatti o rimborsati, il cliente che vorrà acquistare un diamante e farlo incastonare in un gioiello su misura, pagherà solo se sarà pienamente soddisfatto del lavoro ultimato.

Potete prendere appuntamento con i gemmologi di Diamanti Anversa

dove acquistare i diamanti certificati

Volete comprare pietre preziose? Assicuratevi che siano certificate

Se il vostro intento è quello di comprare pietre preziose accertatevi che siano certificate. I diamanti, le pietre più preziose che conosciamo, devono essere accompagnati da certificati gemmologici che ne attestino l’autenticità e il valore.

Che cos’è il certificato di un diamante

Un certificato di un diamante altro non è che la carta d’identità della pietra, che riporta tutti i parametri qualitativi come peso, colore, dimensioni, dettagli del taglio e qualità. La certificazione è fondamentale perché serve per facilitare la valutazione della pietra e permettere una corretta comparazione con le altre pietre.

Chi certifica i diamanti

Sia per acquistare che per investire in diamanti è bene che la pietra sia certificata nei migliori laboratori di analisi gemmologica del mondo. Sono molti gli istituti che rilasciano certificazioni, ma pochi sono riconosciuti a livello internazionale. Avere in mano un certificato di un laboratorio riconosciuto internazionalmente permette di rivendere il diamante in qualsiasi parte del mondo.  La perizia di questi istituti è assolutamente neutrale, vuol dire che non entrano nel merito della compra vendita dei diamanti, né nell’estrazione delle pietre preziose, e ciò a garanzia di autenticità e valore del certificato.

Se volete comprare pietre preziose certificate affidatevi agli istituti migliori e universalmente riconosciuti che sono:

GIA: il Gemological Institute of America è l’inventore del sistema di classificazione internazionale. È stato istituito a Los Angeles nel 1931 ed è il più autorevole laboratorio  e istituto gemmologico del quale viene stimata al professionalità e la correttezza.

IGI: l’International Gemmological Institute è tra i maggiori e più riconosciuti istituti gemmologici indipendenti del mondo. Il suo anno di fondazione è il 1975 e ha uffici a New York, Bangkok, Tel Aviv, Dubai, New Delhi,  Bombay e Tokyo.

HRD: il Hoge Raad Voor Diamant è anch’esso un istituto molto famoso e autorevole, fondato in Belgio nel 1973 con l’intento di proteggere e promuovere il settore dei diamanti in Belgio e in particolare ad Anversa, sede e fulcro del mercato dei diamanti.

Diamanti Anversa ha un team di gemmologi diplomati GIA e IGI, con la competenza e l’esperienza necessaria per guidarvi nell’acquisto di pietre preziose certificate. I gemmologi dei nostri laboratori selezionano solo diamanti “Top selection”  con certificati GIA, IGI e HRD.

comprare pietre preziose certificate

Come scegliere un diamante solitario: i due parametri da considerare

Sapere come scegliere un diamante solitario è fondamentale perché l’anello con il solitario è spesso associato a uno dei momenti più importanti della vita, è l’anello per eccellenza simbolo dell’amore e dell’unione di due anime.

Un diamante solitario è prezioso non solo per il suo valore economico, ma anche per il valore simbolico a cui è associato. L’anello, il cerchio, è il simbolo dell’infinito, di eternità; il diamante è il simbolo della purezza, della forza, della resistenza.

Scegliere un anello solitario vuol dire fare un passo decisivo e importante che richiede estrema consapevolezza. Trattandosi di una materia ai più sconosciuta, difficilmente si hanno le competenze e le conoscenze per acquistare con serenità qualunque tipo di anello.

Per questo diventa fondamentale il ruolo di un esperto gemmologo in grado di guidarvi nella scelta per voi più corretta, assecondando i vostri desideri, possibilità ed esigenze.
Nei laboratori di Diamanti Anversa trovate un team di gemmologi qualificati in possesso di diploma IGI e GIA e in grado di fornire la massima attenzione durante la scelta del diamante solitario.

I parametri da tenere in considerazione nella scelta del solitario sono:

  • La qualità del diamante
  • La montatura dell’anello

 

La qualità del diamante è fondamentale perché il solitario non è solo un simbolo o un regalo, ma è anche un investimento e per essere tale il diamante deve avere un valore. I gemmologi di Diamanti Anversa vi sapranno indirizzare secondo i parametri di classificazione della pietra che sono le famose 4 C: taglio (cut), colore (color), purezza (clarity) e peso (carat), le cui singole qualità sono stabilite da scale di valori universali.

La montatura dell’anello e la qualità dell’oro sono altri fattori determinanti a cui prestare molta attenzione quando si deve scegliere un diamante solitario. Oltre al gusto estetico sul tipo di montatura preferita, bisogna scegliere una montatura che si adatti perfettamente alla tipologia di diamante acquistato e che ne risalti la brillantezza senza chiudere la pietra.

Come scegliere un diamante solitario: consigli utili

Farsi fare un anello personalizzato per avere un gioiello unico

Farsi fare un anello personalizzato vuol dire possedere un anello su misura, disegnato secondo i propri desideri, che rispecchi i propri gusti e preferenze.

Se il vostro sogno è di indossare un anello con diamanti, potete realizzarlo creando l’anello perfetto. Potete decidere la forma del diamante, il tipo di incastonatura, il materiale con cui fare l’anello, in definitiva potete creare un anello che rispecchi la vostra personalità.

Grazie al servizio di personalizzazione offerto da Diamanti Anversa, avrete la possibilità di rendere ineguagliabile il vostro anello con diamanti. La professionalità si unisce all’artigianalità della lavorazione per dare luce a un prodotto unico e di enorme qualità manifatturiera.

I gemmologi professionisti

I gemmologi di Diamanti Anversa cercheranno di capire i vostri gusti e i vostri desideri per poi disegnare il gioiello che avete in mente. Quello a cui assisterete, e di cui sarete protagonisti, è un processo creativo dall’inizio fino alla sua conclusione. Dall’idea, al disegno del gioiello, per terminare con la sua realizzazione.

Un gioiello creato a mano, un lavoro artigianale, unico e di lusso.

Per farsi fare un anello personalizzato rivolgetevi solo a esperti e professionisti in grado di soddisfare ogni vostra esigenza.

Come si personalizza un anello

Se volete personalizzare una anello scegliete ogni singolo elemento che lo compone:

Con Diamanti Anversa potete assistere al momento dell’incastonatura grazie al servizio di “live experience”: assisterete all’apertura del blister in cui è contenuto il diamante e sarete lì quando verrà montato sull’anello. Farsi fare un anello su misura vuol dire essere partecipi dall’inizio alla fine del progetto.

Diamanti Anversa vi offre una serie di garanzie a misura della qualità del servizio, della professionalità e della trasparenza con cui lavora il team.

I diamanti da fidanzamento: come sceglierli e come personalizzarli

Il fidanzamento è uno dei momenti più importanti nella vita di una persona che solo i diamanti possono rappresentare. La storia dell’anello di fidanzamento risale al lontano 1477 quando l’arciduca Massimiliano D’Austria regalò alla futura moglie Maria di Borgogna un anello con diamanti. Da allora e fino ai giorni nostri, l’anello di fidanzamento diventa il simbolo indiscusso dell’amore, la resistenza della pietra preziosa un pegno di amore puro ed eterno.

Diamanti e anelli di fidanzamento personalizzati

I diamanti da fidanzamento sono un capolavoro unico e devono rispecchiare la personalità di chi li riceverà al dito. Sia l’anello che il diamante possono essere personalizzati nella forma, nella montatura, nella dimensione. L’anello diventa in questo modo un simbolo unico per eccellenza, tagliato su misura come un abito sartoriale.

Potete optare per un diamante taglio Princess montato su una fedina in platino e accostato da diamanti taglio rotondo. Potete scegliere un anello in oro rosa sormontato da un diamante a forma di cuore. O ancora un diamante taglio rotondo su una fedina a binario con diamanti incastonati. Le combinazioni possono essere molte.

Per scegliere l’anello di fidanzamento perfetto per lei, potete seguire i consigli della nostra guida, con i top 5 degli anelli più in voga.

Anello di fidanzamento disegnato su misura

I gemmologi, i designer, gli artigiani di Diamanti Anversa vi offrono la possibilità di creare il vostro gioiello su misura, secondo i vostri desideri e aspettative. La tipologia del diamante, la caratura, la dimensione, la purezza e la forma, il materiale per l’anello, il colore, il tipo di montatura, tutto viene scelto dal cliente con i consigli preziosi degli esperti di settore che vantano anni di esperienza.

Gli anelli di fidanzamento di Diamanti Anversa sono il risultato di un lavoro di precisione tecnica assoluta e di una passione artistica indiscussa. I diamanti da fidanzamento sono luminosi e raffinati. Da Diamanti Anversa i diamanti da fidanzamento si distinguono per la loro purezza, resistenza e luminosità.

Disegna con noi il tuo gioiello.

I diamanti da fidanzamento: come sceglierli e come personalizzarli

I diamanti da investimento sono un bene rifugio: scopriamone le caratteristiche

Le caratteristiche di un diamante da investimento si fondano sul valore del diamante, il valore è dato da dei parametri di valutazione che permettono di distinguere i diamanti gli uni dagli atri.

Il metodo famoso delle 4 C è alla base di queste valutazioni e distinzioni. Questo sistema di classificazione internazionale è stato fondato dal Gemological Institute of America, detto GIA. Esiste quindi una terminologia precisa per descrivere le peculiarità di un diamante.

Le 4 C corrispondono a 4 parametri:

Peso (carat): il carato è l’unità di misura di un diamante. Un carato corrisponde a 0,2 gr.

Colore (color): il colore è uno dei parametri principali di valutazione.  Il colore di un diamante varia dal bianco puro, o incolore, al marrone.

Purezza (clarity): la purezza totale di un diamante è rara. Chi è in cerca di un diamante da investimento dovrebbe verificarne la purezza e quindi venire a conoscenza delle piccole inclusioni che si trovano al suo interno. I diamanti totalmente puri sono estremamente rari.

 

Taglio (cut): la bellezza e la brillantezza di un diamante dipende anche dal taglio eseguito dal tagliatore. Un taglio ben eseguito farà brillare la pietra, la farà diventare molto luminosa.

Perché investire in diamanti?

Per poter scegliere su quali caratteristiche basare la scelta finalizzata all’investimento in diamanti è bene lasciarsi guidare da esperti del settore. L’investimento nei diamanti è un investimento a medio lungo termine, con una durata consigliata non inferiore ai 5 anni, è un investimento sicuro, e, inoltre, essendo beni al portatore, i diamanti non sono soggetti a tassazione. Il valore dei diamanti da investimento è in costante e continuo aumento.

La certificazione attesta la qualità, la provenienza e l’originalità del diamante ed è grazie alle caratteristiche riportate nella certificazione che si scelgono i diamanti da investimento.

Perché affidarsi agli esperti?

Diamanti Anversa mette a vostra disposizione gemmologi esperti in grado di consigliarvi sul migliore e più adatto investimento per voi a seconda delle caratteristiche dei diamanti selezionati. Diamanti Anversa vi offre delle garanzie importanti al momento dell’acquisto.

I diamanti da investimento sono un bene rifugio: scopriamone le caratteristiche

I diamanti in blister certificati: cosa sono, dove si comprano, quanto valgono

Cresce sempre di più l’interesse verso le pietre preziose e in particolare verso i diamanti in blister certificati. Il diamante, bene rifugio per eccellenza, è molto utilizzato per chi vuole diversificare il proprio portafoglio di investimento.

Per investire senza preoccupazioni e in tutta sicurezza in diamanti in blister certificati e bene fare un po’ di chiarezza al riguardo.

Cosa sono i diamanti in blister?

Il diamante in blister è un diamante sigillato, identificato univocamente da un numero di certificato gemmologico, cioè un certificato emesso da un istituto gemmologico internazionale che garantisce le caratteristiche della pietra in oggetto.

Sul blister sono riportate le principali caratteristiche della pietra.

Cosa vuol dire che i diamanti sono certificati?

I certificati sono le carte d’identità dei diamanti, all’interno delle quali vengono riportati il peso, il colore, il taglio, la purezza. I certificati hanno valore sul mercato perché è da ciò che viene riportato sul certificato che si determina il prezzo del diamante in blister.

Per motivi di sicurezza e trasparenza, quindi, i certificati devono essere rilasciati solo da istituti riconosciuti a livello internazionale. Gli istituti più accreditati sono IGI (International Gemological Institute) e GIA (Gemological Institute of America).

Dove si comprano i diamanti?

Le banche offrono questo tipo di investimento, ma non hanno al loro interno personale qualificato o esperti di settore. Inoltre la banca  offre prezzi che non si rifanno al listino Rapaport, l’unica fonte ufficiale per la compravendita dei diamanti, ma prendono come punto di riferimento la tabella del Sole 24 Ore che non ha valore commerciale.

Diamanti Anversa vende solo diamanti top selection e i gemmologi che vi lavorano hanno frequentato gli istituti IGI e GIA e vantano un’esperienza decennale nel mercato dei diamanti.

Quanto è rischioso investire in diamanti?

Gli esperti consigliano di diversificare sempre il proprio portafoglio di investimenti. Detto ciò, i diamanti sono un bene che non conosce crisi, nel medio lungo periodo il loro valore è sempre in crescita. I diamanti in blister certificati sono considerati alla stregua degli immobili o dell’oro, un bene rifugio che non conosce crollo, il mercato delle pietre preziose infatti è al riparo dalle turbolenze finanziarie.