Diamante taglio princess, il migliore per i solitari

Il diamante taglio princess è probabilmente il più conosciuto dei tagli misti, vale a dire quei tagli che uniscono caratteristiche del taglio brillante e del taglio a gradini. Nel taglio princess, infatti, la corona è tagliata a brillante mentre il padiglione è tagliato a gradini, per questo motivo nella parte superiore somiglia a una piramide tronca, con base quadrata o rettangolare. (altro…)

Sapete come avviene la valutazione del colore dei diamanti?

La valutazione dei diamanti tiene conto delle quattro caratteristiche gemmologiche della pietra: colore, taglio, purezza e peso. In particolare il colore del diamante ne determina fortemente il prezzo di mercato. In passato sono state proposte numerose classificazioni riguardanti il colore del diamante. Al momento la classificazione maggiormente utilizzata è quella proposta dal GIA, uno dei tre istituti gemmologici riconosciuti per la certificazione e la valutazione dei diamanti. Questa scala utilizza le lettere dell’alfabeto anglosassone dalla D alla Z, lettera quest’ultima che indica diamanti con saturazione sempre maggiore di giallo. Invece, i diamanti gialli e bruni con una saturazione superiore alla lettera Z, vengono considerati di colore fantasia. Per le altre colorazioni, il limite entro il quale un diamante diventa fancy si ha quando la sua saturazione viene indicata con la lettera H. (altro…)