Vendita anello solitario

vendita anello solitario

Un anello con diamante solitario è l’emblema indiscusso dell’amore eterno, tanto che viene regalato in occasione di un fidanzamento ufficiale susseguito da una proposta di matrimonio.

Inoltre un gioiello di questo genere, oltre a non passare mai di moda, è un autentico passepartout, poiché capace di donare luce e valorizzare qualsiasi outfit.

Ma come si fa a scegliere quello giusto? Quali sono le caratteristiche da prendere in considerazione? Scopriamolo insieme!

Diamante certificato

L’acquisto di un diamante certificato è sinonimo di garanzia di qualità, perché corredato da un documento che ne attesta l’autenticità e ne consente la vendita in ogni parte del mondo.

Sulla certificazione sono riportate tutte le caratteristiche del diamante (conosciute anche come 4C) ossia:

– colore (colour): riguarda appunto il colore del diamante, che si valuta in base a una scala alfabetica di valore decrescente, la quale parte dalla lettera D in avanti.
In commercio è infatti possibile trovare gemme fino al colore K e L; dopo queste le colorazioni non sono più neutre, ma tendono sempre più ai toni del giallo.
Un diamante di buona qualità ha un colore che rimane sulle lettere G e H;

– caratura (carat): questo parametro ha lo scopo di indicare la grandezza e il peso del diamante, che viene appunto espresso in carati.
Un carato corrisponde a 0,2 grammi;

– cut (taglio): il taglio del diamante ha lo scopo di trasformare una pietra grezza in una sfaccettata e capace di brillare da ogni angolazione.
In commercio si possono trovare il taglio a brillante, a cuscino, a cuore, a goccia, ovale oppure a marquise;

– clarity (purezza): meno inclusioni sono presenti all’interno della gemma, più quest’ultima è pura.
La purezza di un diamante viene misurata su una scala che parte da LC/IF (diamante perfetto) fino a SI (diamante con imperfezioni visibili a occhio nudo).
Un brillante con valore VVS1 (very very small inclusion = inclusione molto molto piccola) rappresenta un’ottima scelta, ma se si desidera spendere il 20-30% in meno si può optare per uno VS1 (very small inclusion = inclusione molto piccola).

Diamante da incastonare

Se si desidera richiedere la realizzazione di un anello solitario personalizzato, l’acquisto di un diamante da incastonare rappresenta la soluzione migliore, in quanto offre l’opportunità di scegliere il metallo e i fregi preferiti.

Al fine di valorizzare al massimo la pietra preziosa, si raccomanda però di avvalersi della competenza di un professionista esperto, il quale saprà consigliare le combinazioni più adatte.

Bisogna inoltre aggiungere che una gemma può essere acquistata come investimento e in questo caso è bene acquistarla sciolta, certificata e collocata all’interno di un’apposita scatolina volta a proteggerla da sporco e urti.

La suddetta si può trasformare in una splendida idea regalo, perché può essere decorata con disegni, frasi e molto altro ancora.

Come scegliere l’anello solitario

Prima di acquistare un anello solitario, occorre prendere in considerazione alcuni fattori fondamentali, tra cui:

– certificato di garanzia: è una specie di carta d’identità del diamante, in quanto ne attesta innanzitutto l’autenticità, le qualità e il suo valore di mercato;

– materiali: un anello solitario viene solitamente realizzato in oro bianco, ma nessuno vieta di acquistarlo in oro rosa, oro giallo oppure platino.
La scelta deve essere unicamente personale;

– montatura: anche in questo caso, la scelta della montatura deve piacere a chi la indossa, anche se è bene sceglierla in base alla forma e alla dimensione della propria mano.
Per esempio, se quest’ultima è piccola, meglio optare per un anello dallo spessore sottile, in modo da conferire al dito una forma slanciata.

Vendita diamanti Roma e occasioni speciali

La vendita di un anello solitario non avviene solo in occasione di un fidanzamento ufficiale, ma in corrispondenza ad altri eventi importanti, per esempio:

– nascita di un figlio;
– festa di laurea;
– festa di compleanno;
– anniversario di matrimonio;
– devozione verso una determinata fede religiosa;
– auto regalo: data la bellezza del monile, molte donne scelgono di acquistarlo per sè stesse.

WhatsApp Contattaci