Leo Cut: tutte le caratteristiche del taglio del diamante

Home / Design&Artigianalità / Leo Cut: tutte le caratteristiche del taglio del diamante
Leo Cut: tutte le caratteristiche del taglio del diamante

Si dice che il diamante sia per sempre: brillante, prezioso, resistente e bellissimo, dona un tocco di raffinatezza ed eleganza senza tempo. Esistono tante tipologie di diamanti che si differenziano per colore, dimensione, purezza e taglio: scopriamo tutto sul taglio “Leo Cut” dei diamanti.

Il taglio del diamante

Il taglio del diamante è un’operazione molto delicata e difficile che infatti viene effettuata esclusivamente da orafi e gemmologi esperti del settore. Attraverso quest’operazione si modifica la forma grezza della pietra e da questo lavoro dipenderanno quindi la lucentezza, la brillantezza e il colore della gemma: ossia la giusta valorizzazione e la messa in evidenza delle caratteristiche della pietra preziosa.

Il taglio incide ovviamente anche sul prezzo di mercato del gioiello, infatti, insieme al peso, al colore e alla purezza, è una delle quattro caratteristiche principali che vengono prese in considerazione durante la valutazione del valore del diamante.

Leo Cut: tutte le caratteristiche di questo taglio

Esistono tante tipologie diverse di taglio del diamante, con un punto di riferimento comune: il manuale scritto da Tolkowski nei primi anni del 1900. Il matematico rivoluzionò il modo di tagliare queste pietre preziose: non si limitava solamente alla lucidatura o alla levigatura degli angoli della gemma, ma capì che per valorizzare al meglio la sua lucentezza e brillantezza, si doveva prendere in considerazione il comportamento della luce all’interno della pietra e indicò le proporzioni ideali che essa deve avere.

Il Leo Cut, invece, è una tipologia di taglio inventata da Leonard Schachter, che prevede che la pietra sia composta da 66 faccette, quindi 8 in più delle classiche del brillante tradizionale: questa è una novità assoluta nella tecnica e nell’arte del taglio dei diamanti. Le 66 faccette permettono alla luce di infrangersi nel padiglione della gemma e di moltiplicarsi in maniera esponenziale: la luce penetra dall’alto verso il basso, aumentando i riflessi interni e rendendo il gioiello una danza di luci e scintillii.

 

Rivolgetevi agli orafi professionisti di Diamanti Anversa, fatevi consigliare il taglio del diamante più adatto a voi ed esprimete le vostre preferenze sul design del gioiello: loro partiranno dal vostro disegno e dalla vostra idea per realizzare un gioiello perfetto. Prendete appuntamento con i gemmologi esperti, presso il nostro punto vendita.

WhatsApp Contattaci