Differenze e metodi per distinguere i diamanti naturali da quelli sintetici

Home / Perché comprare da Diamanti Anversa / Differenze e metodi per distinguere i diamanti naturali da quelli sintetici
comprare un diamante conviene

I diamanti sono sicuramente fra le pietre maggiormente diffuse ed utilizzate nella creazione dei gioielli, ma bisogna sapere se ci si trova davanti ad un diamante naturale o ad uno sintetico. Infatti, la produzione di questi sta crescendo sempre di più negli anni, fino ad arrivare oggi ad aver cambiato il mercato dei diamanti.

I diamanti naturali

Un diamante naturale è un diamante che non è stato creato in laboratorio. È fatto di carbonio puro cristallizzato a temperature tra 1500° e 2000° C, il cui processo di formazione è avvenuto sotto la crosta terrestre e successivamente emerso in superficie in seguito alle eruzioni vulcaniche. Formandosi in modo naturale, il diamante è unico, ogni gemma è quindi diversa dall’altra.

I diamanti sintetici

I diamanti sintetici, invece, sono diamanti prodotti in laboratorio. Per questo motivo e per i secoli che i diamanti naturali impiegano per formarsi, il pregio e il valore economico di questo tipo di pietra è sicuramente superiore a quello di un diamante sintetico. Sono entrati nel mercato dei diamanti alla fine del 1990.

Come distinguere i diamanti naturali da quelli sintetici

Le caratteristiche fisiche dei due tipi di diamanti sono uguali, quindi è impossibile identificarli se non attraverso macchinari utilizzati dai gemmologi professionisti ed esperti di Diamanti Anversa, che per distinguere un diamante naturale da uno sintetico, dopo averne definito il colore ed averne osservato la luminosità, ne studia l’interno per escludere la presenza di inclusioni o segni di usura. In particolare ci sono 4 passi per valutare i diamanti:

  • L’osservazione della pietra al microscopio per determinarne la purezza e altri parametri di classificazione;
  • L’osservazione della fluorescenza UV;
  • L’identificazione delle bande di assorbimento allo spettroscopio;
  • La prova attraverso un forte magnete (se il diamante reagisce è sintetico).

Quali diamanti preferite?

  • Avete adesso abbastanza informazioni per poter esprimere una preferenza in merito ad uno dei due tipi di pietra. Quindi, voi quale preferite?
  • Non dimenticate che il diamante naturale è considerato una forma di investimento, infatti il suo valore di mercato aumenta nel tempo in modo costante.

 

Se anche voi volete rimanere fedeli ai diamanti veri, prendete un appuntamento presso una delle sedi di Diamanti Anversa  e regalatevi o regalate un autentico diamante naturale a prezzi vantaggiosi.

WhatsApp Contattaci