Consigli e trucchi per scegliere un diamante solitario

Diamanti colori

La scelta di un diamante solitario è più difficile di quanto si creda. È sufficiente entrare in più di un negozio o cercare on-line per rendersi conto che la ricerca potrebbe impiegare più tempo di quanto si creda.

solitario

 

C’è una vasta scelta di grandezze, dimensioni, forme, misure, tagli, colori e ovviamente di prezzi. Tutto queste varianti possono confondere se si ha in mente di acquistare un diamante solitario per investimento, una scelta importante che rimarrà per molti anni.

Vogliamo allora darvi dei suggerimenti, delle linee guida che possono aiutarvi a dimenarvi con più facilità nell’ampio mondo del mercato dei diamanti.

La classificazione dei diamanti

Nel 1940 il GIA (Gemological Institute of America) ha instituito le famose 4 C e uno standard adoperato a livello mondiale definito International Diamond Grading System. Le 4 C sono il linguaggio universalmente utilizzato per descrivere le caratteristiche di queste pietre preziose: il peso, il carato, il taglio e la purezza.

E sono proprio gli istituti gemmologici ad avere l’autorità per classificare i diamanti lavorati.

Gli Istituti gemmologici predisposti più accreditati sono:

  • GIA – Gemological Institute of America ;
  • IGI – International Gemological Institute;
  • HRD – Hoge Raad Voor Diamant.

Conoscere tutti i parametri che classificano un diamante aiuta, ma non è sufficiente per capire come scegliere un diamante solitario.

Quale è il parametro più importante tra le 4 C?

Si può giocare con le diverse gradazioni di colore, carato e purezza e avere diamanti di dimensioni molto diverse allo stesso prezzo. Il parametro però determinante per definire la bellezza di un diamante è il taglio, in grado di far riflettere la luce e far apparire il diamante molto luminoso. Grazie al taglio il diamante sprigiona tutto il suo splendore e bagliore.

Quale tipo di certificato assicura una corretta valutazione del diamante?

Ogni negozio di gioielli o rivenditore può rilasciare un certificato gemmologico in cui si menzionano le  4C. Nella realtà, questi gemmologi non hanno la preparazione sufficiente per emettere certificati veritieri, oltre a poterli modificare in base al loro tornaconto economico.

Il consiglio è quello di affidarvi solo a professionisti che si interfaccino quotidianamente con il mercato internazionale dei diamanti e che possano vantare diplomi e certificati, conseguiti presso gli istituti gemmologici accreditati, di cui abbiamo fatto menzione prima.

Negli uffici di Diamanti Anversa trovate gemmologi qualificati e certificati IGI, HRD e GIA che vi accompagneranno durante tutto il processo di acquisto, aiutandovi a scegliere il diamante solitario e garantendovi al massima sicurezza e trasparenza.

WhatsApp Contattaci